IN EVIDENZA
Home / Concorso nazionale / I edizione 2015-2016 / I vincitori e le menzioni

I vincitori e le menzioni

La commissione ha esaminato la totalità degli elaborati proposti dagli Istituti iscritti al Premio e ha rilevato, nel corso della valutazione, il tratto ricorrente con il quale i ragazzi hanno affrontato il tema degli Internati Militari Italiani e, in maniera più amplia, della limitazione coatta della libertà.
La maggior parte dei lavori sono stati orientati a rappresentare il tema attraverso la forma della multimedialità. Preponderante l’uso del videoclip, segno tangibile che la forma di comunicazione più diretta delle generazioni attuali rimane quella digitale. Infatti, presenta il vantaggio di essere diretta, immediata e trasversale ai diversi ambiti di estrazione sociale e scolarizzazione. I videoclip presentati hanno, inoltre, evidenziato spiccate propensioni nel reinterpretare il dramma dell ‘internamento attualizzandolo con le situazioni storicamente a noi più vicine. Tale elemento connota che il concetto della libertà, benché come parola sia abusata nel linguaggio di tutti i giorni, rimanga un valore cardine anche nei ragazzi del Terzo Millennio. In tale ambito, l ‘opera degli Istituti Scolastici nella formazione non dovrà mai mancare di sostenere, motivare e accompagnare il seme dell’accoglienza e del rispetto reciproco.
Degni di eguale rilevanza, anche se con un ‘incidenza minore, sono risultati i lavori artistici, dove la stessa idea dell’abbattimento di ogni riferimento alla diversità come disvalore è stata più volte sottolineata, mettendo in relazione l ‘esperienza di Giovanni Grillo con gli avvenimenti recenti.
Comune fattore di riferimento rimane la percezione del legame affettivo-­cognitivo con il territorio della Calabria, di una terra che ha espresso e continua a manifestare notevoli segni di contraddizione, ma che risulta ancora in grado di esprimere un filo di appartenenza e di mutuo riconoscimento. Ciò ha favorito l ‘immedesimazione personale nella vicenda di Giovanni Grillo raccontata con gli occhi di adolescenti, di ragazzi che non hanno mai conosciuto le atrocità delle guerre e che si spera rimangano preservati dalle loro funeste conseguenze.
Che il messaggio lanciato con l’iniziativa ed entusiasticamente raccolto dai giovani sia di una ricerca sempre più incessante del dialogo, del confronto e dell’ascolto delle ragioni altrui, sempre nella ferma convinzione di non indietreggiare dal difendere, anche con un NO, i valori della democrazia.

Vincitori 2015 – Liceo “Enrico Fermi”, Catanzaro, Classe V D
“Lettera alla moglie di un prigioniero di guerra”. Video.


Vincitori della I sezione per le scuole secondarie di primo grado della Regione Calabria:

NUMERO DENOMINAZIONE AUTORE DESCRIZIONE PUNTEGGIO NOTIZIE
1 IC “Alcmeone” – Crotone Classi III B e III C Filmato: “L’eroe invisibile” 24 Leggi articolo da Il Quotidiano del Sud

Visualizza le foto percorso di realizzazione del filmato “L’eroe invisibile”

2 IC Radice – Alighieri- Catona Classe III F Filmato: “Sia pace” 22 Presentazione del progetto
Visualizza videoVisualizza le foto percorso di realizzazione del filmato “Sia pace”

Comunicato stampa dei ragazzi

Leggi articolo Anna Biasi
Leggi comunicato stampa
Leggi articolo dal sito dell’istituto

Leggi articolo dal sito dell’istituto
Leggi articolo dal sito dell’istituto
Leggi articolo da La Gazzetta del Sud

Leggi articolo da Il Crotonese

Vincitori della II sezione per le scuole secondarie di secondo grado della Regione Calabria:

NUMERO DENOMINAZIONE AUTORE DESCRIZIONE PUNTEGGIO NOTIZIE
1 Liceo “Enrico Fermi” – Catanzaro Gaetano Lapiana, Francesca Tommaselli e Eleonora Farenza della classe V D Filmato: “Lettera alla moglie di un prigioniero di guerra” 23 Visualizza
Vedi foto
Vedi foto
Vedi foto
Vedi foto
Vedi foto
Vedi foto
2 IPSSCT “L. Da Vinci” – Castrovillari Teresa Fioravante della classe IV indirizzo ottico Testo narrativo: “Il ricordo” 21 Leggi articolo dal sito dell’istituto
Leggi articolo da Abmreport– Leggi articolo


Menzioni speciali per la I sezione:

DENOMINAZIONE AUTORE DESCRIZIONE
IC Cittanova – S.Giorgio Morgeto Giorgia Cannatà e Sara Montaleone della classe I A Opera artistica: “Dai Lager alla libertà
IC S.Eufemia – Sinopoli – Melicuccà AA.VV. Per l’insieme degli elaborati

Menzioni speciali per la II sezione:

DENOMINAZIONE AUTORE DESCRIZIONE NOTIZIE
LS – Linguistico Rossano Elena Zangaro, Giovanna Caruso e Giulia Congedo della classe II B Pittura ad olio su tela: “The double game” tratto dal film “Il bambino con il pigiama a righe Leggi articolo dal sito dell’istituto
LS – Linguistico Rossano AA.VV. Per l’insieme degli elaborati – Leggi articolo dal sito dell’istituto


SI ALLEGA VERBALE DI ASSEGNAZIONE DEI PREMI
vedi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi